Ospedale San Paolo, presto l’apertura del reparto Osservazione breve intensiva

Una buona notizia per l’ospedale San Paolo. Cinque nuovi posti letto a supporto del Pronto soccorso

CIVITAVECCHIA – È finalmente pronto per aprire il reparto di Osservazione breve intensiva dell’ospedale San Paolo. Una buona notizia che arriva proprio dal direttore generale della Asl Roma 4 Giuseppe Quintavalle. Presso il nosocomio cittadino «sono iniziati nei giorni scorsi – ha detto – i lavori per rifare la pavimentazione. Una volta terminati abbiamo intenzione di aprire immediatamente l’Obi. Un risultato raggiunto grazie al lavoro in sinergia con il primario del Pronto soccorso Beniamino Susi». Un lavoro di razionalizzazione e reclutamento messo in campo sin dal suo insediamento a capo del Pronto soccorso della Asl Roma 4 quest’estate. Come si ricorderà l’apertura dell’Obi era stata posticipata di molto, con polemiche annesse. Durante l’inaugurazione del 18 marzo si era parlato di un’apertura entro poche settimane. Niente da fare, tutto rimandato per carenza di personale medico. Ora però la situazione sembra migliorata. «Con un’organizzazione di tipo razionale – ha spiegato il responsabile del Dea Marco Di Gennaro – siamo riusciti a garantire un’assistenza medica e infermieristica per i cinque nuovi posti letto». Dalle 8 alle 20 ci saranno un medico dedicato, che sarà di supporto anche in Pronto soccorso, un infermiere e un oss. Di notte infermiere e oss saranno supportati dal medico di turno in Pronto soccorso. Il reparto sarà dedicato. all’osservazione per un massimo di 72 ore di pazienti che necessitano di una diagnosi e di una successiva dimissione.

Dai nostri partner di CivOnline, il quotidiano telematico dell’Etruria

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui