Balestre, machete, asce e fucili dentro casa: nei guai un 59 reatino

Balestra da combattimento, foto di repertorio da Wikipedia

E’ finito nei guai un 59enne romano residente a Collevecchio, nel Reatino, nella quale casa romana i carabinieri di Poggio Mirteto hanno trovato 20 diverse armi detenute illegalmente.

Accette, balestre, machete, pugnali, coltelli ma anche fucili in quantità. Un verso arsenale, non denunciato, ha portato l’uomo a essere denunciato dai militari dopo la perquisizione approfondita della dimora, situata in zona Settebagni a Roma.

Attualmente, il denunciato è in stato di libertà ma tutte le armi sono state sequestrate dai carabinieri.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui